Archivio

Archivio Maggio 2007

"rate"

31 Maggio 2007 Nessun commento

NEI LABORATORI DELLA TECNOSCIENZA I GENI SONO COME I LEGO
Annuncio choc a Londra: l?embrione sarà degradato al rango di tessuto
Assuntina Morresi
Il Foglio 22.05.07
IL ?MONDONUOVO? DIHUXLEY È ORA. TUTTI GLI STREGONI DELLA BIOLOGIA CHE CONSIDERANO L?UOMO RIPROGRAMMABILE
Roma. Si chiamerà ?Rate?, Regulatory Authority for Tissue and Embryos, la nuova agenzia governativa inglese che si occuperà di bioetica. Ad annunciarlo è stato il ministro della Sanità, Caroline Flint, che nel dare via libera alla ricerca sulle chimere ha chiarito i termini della nuova agenzia che nel 2008 sostituita l?ormai celebre Hfea (Human Fertilisation and Embryology Authority). Questa si unirà alla Human Tissue Authority, degradando lo statuto dell?embrione al rango di materiale da laboratorio, come il tessuto della pelle. Quando, durante un?intervista gli chiesero se lui e i suoi collaboratori stessero giocando a essere Dio, Hamilton Smith, premio Nobel 1978 per la Fisiologia e la Medicina, rispose: ?Noi non stiamo giocando?.
Si riferiva alla creazione di nuove forme di vita inesistenti in natura, campo che dal 2002 lo vede impegnato con Craig Venter, il biologo imprenditore che in tre anni, con la sua Celera Genomics Corporation, ha decifrato il genoma umano. Già nel 2003 il gruppo di lavoro diretto da Smith è riuscito a creare il primo virus sintetico, e nel 2005, con Venter, ha fondato la Synthetic Genomics, compagnia con capitale di trenta milioni di dollari. Il mese scorso è stato pubblicato il primo numero di ?Systems and Synthetic Biology?, la rivista scientifica del settore, e dal 24 al 26 giugno prossimi, a Zurigo, si terrà la terza conferenza internazionale (la prima in Europa), dedicata alla ?biologia sintetica?. Lo special report che al nuovo campo di ricerca ha dedicato l?Economist lo scorso settembre si intitolava, significativamente, ?Life 2.0?, una nuova versione della vita: la biologia sintetica, è infatti ?il disegno e la costruzione di nuovi dispositivi, parti e sistemi biologici, e il ridisegno, per fini vantaggiosi, di sistemi biologici naturali esistenti?.
E? l?esempio per eccellenza di ?tecnologia convergente?, essendo allo stesso tempo biotecnologia, nanotecnologia e tecnologia dell?informazione. Investimenti pubblici e privati già ammontano a centinaia di milioni di dollari, visti i risultati già raggiunti e gli ambiziosissimi obiettivi. La Synthetic Genomics, per esempio, mira allo sviluppo di microrganismi che permettano la creazione a basso costo di fonti di energia alternativa, come l?etanolo o l?idrogeno.
Un altro ambito è quello esplorato da Tom Knight, pioniere dell?intelligenza artificiale, e Drew Endy, entrambi del Massachusetts Institute of Technology: i due stanno mettendo a punto una strategia per costruire Dna a partire da piccole unità di base standard, i Bio Bricks (bio-mattoni); Tom Knight si è ispirato proprio ai mattoncini del Lego, di cui è appassionato, e l?intenzione è quella di programmare, in un futuro, organismi viventi a partire da componenti base standard, così come ora si assembla un computer da componenti elettroniche reperibili su catalogo.
La loro organizzazione no-profit, BioBricks Foundation, da due anni organizza gare internazionali di biologia sintetica fra studenti, che disegnano e assemblano apparati utilizzando componenti e tecnologie genetiche avanzate. L?obiettivo del fisico chimico danese Steen Rasmussen, che lavora a Los Alamos, in partnership con l?americano Norman H. Packard (fisico ed esperto della teoria del caos) è quello di costruire ex novo una protocellula senza usare Dna; la loro azienda, Protolife, ha sede in Italia, a Venezia, e fa parte del consorzio europeo Pace (Programmable Artificial Cell Evolution), che coinvolge nove università europee, due laboratori di ricerca statunitensi e due società private italiane, Telecom Italia e Protolife, appunto.
Finanziato dal VI Programma Quadro dell?Ue con 8,5 milioni di euro ?si propone di costruire una nuova generazione di sistemi informativi complessi in scala molecolare, utilizzando cellule artificiali programmabili?. A Berkley, invece, anche grazie a un finanziamento di 42.5 milioni di dollari dalla Bill and Melinda Gates Foundation, Jay Keasling sta lavorando agli ?stabilimenti
chimici del futuro?, vere e proprie ?fabbriche viventi? per produrre farmaci a costi inferiori rispetto a quelli attuali, programmando microrganismi capaci di generarli, anziché continuare a utilizzare costosissime sintesi di laboratorio. Attualmente il loro progetto di ricerca riguarda un antimalarico. Infine c?è anche chi è in cerca di codici genetici alieni. Il biochimico Steven Benner, per esempio, ha creato una nuova molecola di Dna, aggiungendo due nuove unità di base a quelle esistenti in natura, e sostiene che se ne potrebbero inserire ancora altre.
?Questo Dna non può funzionare sulla terra, ma un giorno potrebbe generare materiale per una nuova forma di vita, qui oppure in un altro pianeta?, ha dichiarato il suo collega Eric Kool. Queste forme estreme di biotecnologia non riscuotono però solo entusiasmi. Nel maggio dello scorso anno, trentotto organizzazioni della società civile, in una lettera aperta alla comunità scientifica hanno espresso dubbi e perplessità, respingendo le norme di autoregolamentazione che i biologi sintetici si stavano dando e chiedendo il coinvolgimento dell?intera opinione pubblica, delle organizzazioni sociali, degli attivisti dei diritti umani e dei movimenti ambientalisti, per un dibattito ampio sulle implicazioni etiche e socio-economiche del nuovo terreno di ricerca e sulle problematiche relative al controllo e alla proprietà dei nuovi ?bio-mattoni?.
Non pochi anche i problemi di sicurezza, sia per quanto riguarda il bio-terrorismo (come evitare il rischio di sintetizzare vecchi e nuovi agenti patogeni per armi di distruzione di massa?). Sia per evitare banali, quanto fatali e irreparabili, bio-errori.

messaggio maggio

31 Maggio 2007 Nessun commento

“Cari figli, pregate con me lo Spirito Santo che vi guidi nella ricerca della volontà di Dio sul cammino della vostra santità. E voi che siete lontani dalla preghiera convertitevi e cercate, nel silenzio del vostro cuore, la salvezza della vostra anima e nutritela con la preghiera. Io vi benedico tutti ad uno ad uno con la mia benedizione materna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.

come il pane

31 Maggio 2007 Nessun commento

?La vita è come il pane:
con l?andar del tempo diventa duro
ma quanto meno ne rimane
più lo si apprezza? (Indro MONTANELLI)

Vergine del mattino

31 Maggio 2007 Nessun commento

Santa Maria, vergine del mattino,
donaci la gioia di intuire,
pur tra le tante foschie dell’aurora,
le speranze del giorno nuovo.

Ispiraci parole di coraggio.
Non farci tremare la voce quando,
a dispetto di tante cattiverie e di tanti peccati
che invecchiano il mondo,
osiamo annunciare che verranno tempi migliori.

Non permettere che sulle nostre labbra
il lamento prevalga mai sullo stupore,
che lo sconforto sovrasti l’operosità,
che lo scetticismo schiacci l’entusiasmo,
e che la pesantezza del passato
ci impedisca di far credito sul futuro.

Aiutaci a scommettere con più audacia sui giovani,
e preservaci dalla tentazione di blandirli
con la furbizia di sterili parole,
consapevoli che solo dalle nostre scelte di autenticità e di coerenza
essi saranno disposti ancora a lasciarsi sedurre.

Moltiplica le nostre energie
perché sappiamo investirle
nell’unico affare ancora redditizio sul mercato della civiltà:
la prevenzione delle nuove generazioni
dai mali atroci che oggi rendono corto il respiro della terra.

Dai alle nostre voci la cadenza degli alleluia pasquali.
Intridi di sogni le sabbie del nostro realismo.
Rendici cultori delle calde utopie
dalle cui feritoie sanguina la speranza sul mondo.

Aiutaci a comprendere
che additare le gemme che spuntano sui rami
vale più che piangere sulle foglie che cadono.

E infondici la sicurezza di chi già vede l’oriente
incendiarsi ai primi raggi del sole.

c’è rimedio?

29 Maggio 2007 Nessun commento

? Noi italiani siamo conosciuti come gente di musica, di scienza, di genio, di allegria, di intraprendenza ecc..
Purtroppo siamo conosciuti anche come ladri.
::E da un po? di tempo anche come ridicoli..! ?
( da – Lettere al Direttore ?Giornale )

info

28 Maggio 2007 Nessun commento


Macerata-Loreto
Non è?.una partita di calcio!…E? una bella camminata con amici nella notte fra 2e 3 giugno.
Trovati allo stadio Helvia Recina – Macerata sabato 2 giugno alle ore 20.30
Per informazioni ulteriori c?è un sito a disposizione: : www.pellegrinaggio.org
Ciao e arrivederci!

Altra notizia:
fra 120 proposte è stato scelto il testo dell?inno della GMG di Sydney 2008.
E? di un giovane cantautore Guy Sebastian, amato in Australia per la vittoria
nel 2004 del programma TV ?Australian idol?

Ti metto qui altri siti interessanti per prossimi appuntamenti:
www.famigliainsieme.it
www.coppieincammino.it
E per corsi on line di preparazione al matrimonio www.familylive.net
Ciao

Ti può servire anche www.pellegrinaggio.org

sei enormemente magnfica

28 Maggio 2007 Nessun commento

Così scrive una tredicenne nel suo diario personale.

“Il mio papà dice che sono enormemente magnifica.
Io mi chiedo se lo sono davvero.
Per essere enormemente magnifica…
Sara dice che bisogna avere bellissimi, lunghi capelli ricci come i suoi.
Io non li ho.
Per essere enormemente magnifica…
Gianni dice che bisogna avere denti bianchi e perfettamente dritti come i suoi.
Io non li ho.
Per essere enormemente magnifica…
Jessica dice che non devi avere quelle piccole macchie marroni sulla faccia che si chiamano lentiggini.
Io le ho.
Per essere enormemente magnifica…
Marco dice che bisogna essere la più intelligente della classe.
Io non lo sono.
Per essere enormemente magnifica…
Stefano dice che bisogna saper dire le battute più buffe della scuola.
Io non lo so fare.
Per essere enormemente magnifica…
Laura dice che bisogna vivere nel quartiere più carino della città e nella casa più graziosa.
Io non lo faccio.
Per essere enormemente magnifica…
Mattia dice che bisogna indossare solo i vestiti più carini e le scarpe più alla moda.
Io non li indosso.
Per essere enormemente magnifica…
Samantha dice che bisogna provenire da una famiglia perfetta.
Non è il mio caso.
Ma ogni sera, quand’è ora di dormire, papà mi abbraccia forte e dice:
«Tu sei enormemente magnifica e io ti voglio bene!».
Papà deve sapere qualcosa che i miei amici non sanno…”.

Anche Dio, in ogni istante, ti abbraccia forte e dice
“Tu sei enormemente magnifica/o e io ti voglio bene!”..
Dio deve sapere qualcosa di te che gli altri non sanno.

(qumran2.net)

IL dromedario e il cammello

28 Maggio 2007 Nessun commento

Una volta un dromedario,
incontrando un cammello,
gli disse: – Ti compiango,
carissimo fratello;
saresti un dromedario
magnifico anche tu
se solo non avessi quella brutta gobba in più.

Il cammello gli rispose:
- Mi hai rubato la parola.
E’ una sfortuna per te
avere una gobba sola.
Ti manca poco ad essere
un cammello perfetto:
con te la natura
ha sbagliato per difetto.

La bizzarra querela
durò tutto una mattina.
In un canto ad ascoltare
stava un vecchio beduino
e tra sé, intanto, pensava:
“Poveretti tutti e due,
ognun trova belle
soltanto le gobbe sue.
Così spesso ragiona
al mondo tanta gente
che trova sbagliato
ciò che è solo differente!”

(Gianni Rodari)

da domani

25 Maggio 2007 Nessun commento


Da domani sarò triste, da domani.
Ma oggi sarò contento,
a che serve essere tristi, a che serve.
Perché soffia un vento cattivo.
Perché dovrei dolermi, oggi, del domani.
Forse il domani è buono, forse il domani è chiaro.
Forse domani splenderà ancora il sole.
E non vi sarà ragione di tristezza.
Da domani sarò triste, da domani.
Ma oggi, oggi sarò contento,
e ad ogni amaro giorno dirò,
da domani, sarò triste,
Oggi no.
(Poesia di un ragazzo trovata in un Ghetto nel 1941)

ciao

25 Maggio 2007 Nessun commento


Macerata-Loreto
Non è?.una partita di calcio!…E? una bella camminata con amici nella notte fra 2e 3 giugno.
Trovati allo stadio Helvia Recina ? Macerata sabato 2 giugno alle ore 20.30
Per informazioni ulteriori c?è un sito a disposizione: : www.pellegrinaggio.org
Ciao e arrivederci!

Altra notizia:
fra 120 proposte è stato scelto il testo dell?inno della GMG di Sydney 2008.
E? di un giovane cantautore Guy Sebastian, amato in Australia per la vittoria
nel 2004 del programma TV ?Australian idol?

Ti metto qui altri siti interessanti per prossimi appuntamenti:
www.famigliainsieme.it
www.coppieincammino.it
E per corsi on line di preparazione al matrimonio www.familylive.net
Ciao